Yamamay: Ferma il bastardo,VFNO Milano

Voglio rubarvi solo pochi minuti e voglio parlarvi di qualcosa che non è leggerezza e superficialità…
La settimana prossima andrò a cercare di mettere un punto lasciandomi alle spalle una squallida vicenda che mi ha vista coinvolta personalmente come donna e dove, purtroppo, ho visto che ottenere giustizia non è stato così semplice!!!
Per me giustizia non è un  mero risarcimento economico per i danni subiti… per me giustizia è tutt’altro… giustizia è quello che tanti non hanno il coraggio di fare perché è più facile per la società e per le aziende, anche quelle che millantano grandi valori,   mettere la testa sotto la sabbia e liquidarti con “quattro soldi” invece di fare pulizia al loro interno e difendere una donna che ha solo la sfortuna di essere donna, carina, pensante e molto performante.
Troppe volte diamo importanza a tutto ciò che è superficiale, poche volte una brutta notizia al telegiornale cattura la nostra attenzione, ormai siamo quasi “abituati” al fatto che quasi ogni cosa possa accadere, da non stupirci più, chiusi e distratti, nel nostro mondo virtuale.
Nel 2012 124 donne, una ogni due giorni, sono state stata uccise.  Quello che forse ci siamo dimenticati è che le donne uccise sono molte, molte di più.
Come ho scritto nel mio articolo su Bigodino, ci sono molto modi di uccidere una donna ed il mobbing e le discriminazioni sessiste sono uno di questi.
C’è bisogno di cambiamento, solidarietà e partecipazione. Ringrazio  Yamamay che ha indetto una forte campagna contro la violenza sulle donne: Ferma il Bastardo. I diritti esistono finché si è in grado di difenderli. L’obiettivo della campagna, è entrare nei cuori delle persone, dare la forza a chi non ne ha e difendere le donne.
Martedì, 17 Settembre, durante la VFNO, sarò a Milano, parteciperò al flashmob, ed indosserò la t-shirt nera Ferma il Bastardo.
Nella vita bisogna fare delle scelte ed io la mia prima scelta l’ho fatta “denunciando” di cosa sono stata vittima negli ultimi anni… Qualcuno dirà: è una scelta che hai pagato… forse… perché chi mi ha fatto del male è stato difeso e tutelato ed io sono stata allontanata… penso, pero’, che far finta di nulla sia un po’ come approvare e quindi eccomi qui!!!
L’appuntamento è  alle ore 19.30, in Corso Vittorio Emanuele al negozio Yamamay.

Vi aspettiamo!!!

Cri1235293_665145220170290_1437885036_n1235129_720271727999199_1387946971_n

Sport & Celebrity Manager di giorno, fashion e lifestyle blogger ne ritagli di tempo. Iperattiva, con tantissime idee e voglia di fare e con un’immensa passione per tutto ciò che fa moda e tendenza. Sul lavoro concreta e coraggiosa nel portare avanti le proprie idee. La tensione all’ obbiettivo, la sua grande forza di volontà e la passione che mette in tutto cio’ che fa, sono sempre state le armi migliori.
Ti piace? Metti un like!
13 commenti
  1. karine
    karine dice:

    ottima iniziativa… bisogna parlarne sempre di piu’ e anche le donne devono aver il coraggio di parlare.

    • Cristina Lodi
      Cristina Lodi dice:

      grazie Francesca… io ci metterò un punto…faro’ di tutto però perché le persone siano informate e capiscano che tacere vuol dire solo essere complici… ad oggi il mobbing è un reato civile ed io spero di tutto cuore che lo facciano diventare penale! Se sei un uomo e fai carriera nessuno ha nulla da ridire, se sei donna purtroppo sei costretta a subire il maschilismo che continua a esistere nella nostra società e in certe aziende! Le persone non si rendono conto che la violenza parte da questo, da piccoli e cattivi gesti quotidiani che se non fermati prima possono sfociare in qualcosa di molto più grave!

I commenti sono chiusi.